Accessori per il Barbecue

accessori per il barbecue

foto presa da: http://www.arredus.it/s-accessori+barbecue.html

Per potervi cimentare nella cucina con il barbecue, non potrete far a meno di alcuni strumenti indispensabili che vi aiuteranno nel mettere e togliere la carne dal fuoco, per girarla sulla piastra, evitandovi così bruciature e spiacevoli incidenti. Tra gli attrezzi che non possono assolutamente mancare, troviamo le pinze e le tenaglie di varie forme e dimensioni, che vi occorreranno specialmente, per girare le vostre pietanze, sia che si tratti di carne o pesce o se state cucinando formaggi, verdure o funghi. Sarebbe opportuno inoltre, che il vostro barbecue, sia munito di alcuni supporti laterali, meglio se in legno, che siano capaci di resistere a temperature piuttosto elevate. In genere i barbecue che trovate in commercio, sono già muniti di appositi supporti, ma se doveste necessitare di ulteriori piani d’appoggio, potrete acquistare dei carrelli da affiancare al barbecue per gestire meglio gli utensili. Non potrete far a meno di utilizzare piastre e griglie, di cui generalmente, i barbecue sono dotati, che presentano manici fabbricati con materiale isolante che vi permetteranno di cucinare senza correre il rischio di scottarvi. Se esse non dovessero presentare manici di materiale isolante, allora vi converrà procurarvi delle pinze abbastanza lunghe, per togliere la carne dal fuoco e appoggiarla sul piano predisposto per farla raffreddare un po’ prima di servirla ai vostri ospiti. Se foste in possesso di barbecue a legna o a carbonella, vi consigliamo di utilizzare pinze, appositamente fabbricate, per sistemare i pezzi di carbonella o la legna durante la fase della combustione. Per la fase della cottura, dovrete prestare molta cura nella scelta degli strumenti che più vi saranno d’aiuto, facendo riferimento a diversi parametri tra cui, la tipologia di pietanza che andrete a preparare e il tempo di cottura necessaria. A tale scopo potrete scegliere tra: la piastra, la griglia e lo spiedo. Se desiderate cucinare in modo leggero, eliminando il più possibile i grassi in eccesso, così da potervi permettere una bella grigliata in compagnia senza dover attentare alla vostra linea, allora avrete bisogno della griglia; in questo modo infatti, il grasso andrà a colare sulla fiamma, non impregnando le vostre pietanze. Un consiglio: per evitare che la caduta di liquidi e succhi vari sulla fiamma durante la cottura, provochi fiamme alte ed improvvise, potrete usare due griglie, posizionandole una sull’altra. Se invece desiderate conservare le vostre vivande in tutto il loro sapore, senza disperderne neppure una goccia, allora una piastra (realizzata solitamente in acciaio inox o in pietra) farà al caso vostro, in modo da non perdere i vari succhi di cottura che verranno riassorbiti dai cibi ed eventualmente utile anche per marinare. Servendovi di questo attrezzo, otterrete sicuramente dei cibi più grassi, ma che delizieranno il vostro palato in quanto presenteranno un gusto e un sapore più intenso.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B0047ZG4WM” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00GKRMWKI” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00DEJC8GI” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Tra gli attrezzi impiegati per cuocere i cibi e maneggiarli sulla fiamma evitando di bruciarvi inutilmente, potrete avvalervi di apposite spatole, dalle forme e dimensioni più variegate a seconda dell’occasione, che si dimostreranno utili per levare la carne dal fuoco il più velocemente possibile, specialmente nei casi in cui vi apprestate a preparare cibi che presentano una consistenza poco solida e si fondono rapidamente, come nel caso dei formaggi. Non dimenticate inoltre di procurarvi un pennello barbecue, che vi consentirà di spalmare in modo uniforme i diversi succhi della marinatura, per dare ai vostri cibi un sapore più sfizioso e gustoso. Fate attenzione che i vari utensili che userete per cucinare, sia muniti di impugnature fabbricate con materiale isolante e presentino un manico piuttosto lungo, in modo da mantenere le mani il più lontano possibile dalla fiamma e dalle piastre. Per gli amanti della cucina orientale, sarà interessante scoprire che la loro passione potrà avere essere messa in pratica, acquistando in appositi negozi specializzati, un wok da barbecue realizzato solitamente in ghisa, per preparare le varie ricette della tipica cucina cinese. Se siete cuochi alle prime armi e vi apprestate per la prima volta alla cucina con barbecue, vi consiglio di usare dei guanti isolanti, che vi proteggeranno dal calore eccessivamente alto, dato che non siete abituati a tali temperature. Non potrete far a meno di munirvi del famoso forchettone da barbecue, preferibilmente dal manico piuttosto lungo, di cui avvalervi per girare la carne e controllarne il punto di cottura.

Per poter meglio conservare e riutilizzare rapidamente gli strumenti, potrete utilizzare degli appositi contenitori o adagiarli su dei ripiani per lasciarli raffreddare, prima di pulirli se avrete terminato la vostra opera.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00NM9SME2″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00B7KC4JC” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00C9J4ILM” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

I prezzi

Sul mercato, gli accessori per barbecue utili alla cottura dei cibi, si vendono sia sfuse che in appositi kit precostituiti, comprendenti varie pinze, coltelli, forconi ed altri utensili. Il prezzo in genere non è affatto eccessivo, questi kit infatti si trovano anche a prezzi inferiori ai 50 euro. Tra tutti, uno dei più costosi è il girarrosto, che ha un prezzo che rasenta i 100 euro. Se volete arricchire la struttura con altri piani d’appoggio o con altre rifiniture, potreste anche provvedere voi stessi con opere tipo fai-da-te.