Ombrelloni per il Giardino

ombrellone da giardino

Soprattutto in primavera inoltrata, e per tutta l’estate, il giardino diventa teatro di incontri sotto i gazebo, di pranzi e cene all’aperto, di feste e di tante attività spese in compagnia di amici o parenti. Quando il sole inizia a farsi caldo ed a battere forte nel vostro spazio verde, allora non c’è niente di meglio di meglio di un ombrellone da giardino per godere di ombra e fresco nei vari punti di ritrovo. Gli ombrelloni da giardino sono strutture costituite da un asse simile ad un palo, che sostiene una tenda apribile in grado di proteggervi dall’esposizione diretta ai caldi raggi del sole. Sia la struttura portante che il telone situato in alto, possono essere realizzati in molti materiali diversi, ognuno con le sue specifiche caratteristiche ed i suoi costi. In commercio si trova una grande varietà di questi prodotti, di varie forme e dimensioni: i modelli sono molto variegati, differenti per aspetto e colorazione, e vanno dai modelli più semplici, a quelli classici e dall’eleganza formale, fino a quelli più curiosi e creativi. Per quanto riguarda il costo d’acquisto, il prezzo degli ombrelloni da giardino varia a seconda della struttura semplice o complessa, del materiale utilizzato per la tenda e per le decorazioni. Anche la manutenzione è importante, in quanto gli ombrelloni saranno usati in estate, quando il clima è favorevole, ma dovranno comunque resistere al freddo dell’inverno, altrimenti andranno riposti in garage o altri spazi interni, per preservarne la funzionalità nel corso del tempo.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00DSOOG9G” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00D2UYNWG” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00C68IVBO” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Gli scopi e le funzionalità

Gli ombrelloni hanno lo scopo fondamentale di proteggere sia le persone che i mobili del giardino dal sole battente. L’ombrellone infatti consente, una volta aperto e piazzato, di creare zone ombrose e più fresche del resto del giardino, dove passare il tempo senza soffrire della calura estiva, che a volte può diventare molto fastidiosa. L’esposizione diretta al sole inoltre, potrebbe anche danneggiare alcuni mobili, scolorendoli. Questi elementi tuttavia, devono anche naturalmente essere in grado di rappresentare una protezione contro pioggia e vento. L’ombrellone in genere si può collocare:

  • negli angoli a ridosso dei muri, dove creare zone appartate dove sostare;
  • vicino a tavoli e sedie, per gettare ombra sulle persone che siedono;
  • a ridosso di una piscina, per avere una zona fresca dove riposarsi fra un tuffo e l’altro;
  • nei pressi di un gazebo o di un barbecue, e fare da riparo dalla calura del mezzogiorno a chi si intrattiene per eventuali pranzi all’aperto.

I materiali di costruzione

ombrelloni per il giardino
Gli ombrelloni da giardino sono strutture molto solide, perché devono resistere alle condizioni atmosferiche degli esterni, seppur miti, in quanto vengono usati prevalentemente nei mesi più caldi. Tra i vari materiali di costruzione, per quanto riguarda la struttura, possiamo elencare:

  • il legno: gli ombrelloni da giardino in legno sono in genere elementi molto classici e caratteristici, dal grande fascino. Il legno è un materiale naturale adatto ad ogni tipo di ambiente e che si abbina facilmente a piante ed alberi, comunica calore e contribuisce a creare un clima di informalità;
  • il metallo: gli ombrelloni possono avere una struttura metallica, in ferro o in acciaio. Sono strutture molto solide, spesso trattate per resistere all’umidità e alla corrosione dell’acqua piovana;
  • la plastica: le strutture in plastica non sono rinomate per la loro resistenza, quanto per la loro leggerezza e per la loro facilità di essere trasportati. Sono facili da colorare in tinte variegate e spesso rappresentano modelli molto creativi.

Oltre alla struttura ed al supporto, la parte veramente fondamentale per l’ombrellone è il telone che sarà il vero e proprio mezzo che ostacolerà il sole e vi garantiranno ombra e fresco. I teloni possono essere più o meno robusti, in quanto dovranno resistere e colorati in tinte differenti. Per quanto riguarda i materiali impiegati, possiamo citare:

  • materiali naturali, come ad esempio fibre di origine vegetale, quali il cotone ed il lino
  • materiali e tessuti sintetici, di natura plastica, che rispetto alle fibre naturali hanno il vantaggio di essere impermeabili e non attaccabili da insetti ed animali, più resistenti agli agenti atmosferici.
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00C2S855K” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B007Q9UJU4″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00IPLBMEO” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Varietà di modelli e possibilità artistiche

Gli ombrelloni da giardino sono disponibili in una varietà pressoché infinita di modelli, ognuno adatto a diverse situazioni e a diversi stili, ma comunque in grado di soddisfare ogni esigenza del cliente. Innanzitutto dobbiamo distinguere fra:

  • ombrellone a braccio centrale, ovvero con l’asta che passa al centro perfetto della struttura. È il modello di ombrellone classico e tradizionale, come quelli si usano comunemente nelle spiagge
  • ombrellone a braccio laterale, con il palo che fa da supporto per la copertura, posizionato lateralmente, non in mezzo come il precedente. Il palo non intralcia i movimenti delle persone che si trovano al di sotto, e spesso viene utilizzato al di sopra di tavoli dove si è soliti pranzare all’aperto, anche nei ristoranti

Per quanto riguarda le possibilità artistiche, è bene dire che l’ombrellone da giardino è una struttura generalmente di grandi dimensioni, che passerà tutt’altro che inosservata. Questi elementi potranno dare molto decoro al vostro spazio esterno, soprattutto se sono elementi in legno laccato, sicuramente i più belli da vedere, perfettamente adattabili al contesto naturale. Fra le coperture, il miglior effetto scenico sono le classiche tele in stoffa, di lino o cotone, dall’aspetto in genere ritenuto superiore a quello delle tele in materiali plastici, che potrebbero essere arricchite con fiocchi e drappeggi. Le colorazioni dei teloni sono molto variabili, scegliete voi quelle che si addicono meglio al contesto.

I costi

Il prezzo d’acquisto degli ombrelloni da esterni sono alquanto variabili fra loro. Possiamo infatti trovare in commercio prodotti in metallo o in plastica rigida, che al massimo costeranno delle decine di euro, e che in inverno possono essere riposti in garage o in un qualunque ripostiglio fino al ritorno della bella stagione. Altri modelli invece, strutture pesanti, fisse, in legno o magari in acciaio, sono molto più costose, e le spese arrivano anche a diverse centinaia di euro, considerando il trasporto ed il montaggio. Tende e teloni da protezione variano il loro prezzo in base alla metratura, al materiale, alle colorazioni semplici o fantasiose, ad eventuali drappeggi e a trattamenti per rendere le vernici più resistenti al sole, che altrimenti potrebbe farle scolorire.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!