Barbecue in Muratura da Giardino

barbecue in muratura
Il barbecue in muratura è un elemento che non può assolutamente mancare nel vostro giardino, specialmente se siete amanti della buona cucina e delle allegrie compagnie. Questo strumento vi permetterà di trascorrere piacevoli giornate all’aria aperta, per invitare a pranzo o a cena, i vostri amici e i parenti, così da creare un’atmosfera all’insegna della cucina sana e della gioia di stare insieme. Sul mercato potrete trovare vari tipi di barbecue in muratura, adatti ai vostri spazi e alle più svariate esigenze ed inoltre vi permetterà di arredare con maggior gusto e stile il vostro giardino.
Oltre ai vantaggi e le utilità che questo tipo di barbecue è capace di offrirvi, troverete anche la comodità di poterlo tranquillamente fabbricare da soli, senza bisogno di grandi spese e in tempi più brevi. Generalmente i barbecue in muratura sono dotati di una griglia, adatta per gli amanti della cucina sana e ipocalorica. Infatti la griglia, durante la cottura, permette al grasso dei cibi di colare su degli appositi vani sottostanti, così da ottenere un piatto sano e leggero. Inoltre dispongono anche di una piastra che servirà per tenere il cibo ben caldo e a lungo, una volta che avrete terminato la fase di cottura e aspettate soltanto di poterlo servire a tavola. Tra gli altri elementi non possono assolutamente mancare spiedi, griglie di varie dimensioni e altre piastre girevoli adatte specialmente per quei cibi che richiedono una cottura lenta e uniforme come ad esempio polli e quant’altro. Di barbecue in muratura esistono due tipi:

  • barbecue in muratura a legna;
  • barbecue in muratura a gas.
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00WMO22IA” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B000TAR54A” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00CP5Z3GY” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Barbecue in muratura a legna

Il barbecue in muratura a legna è così chiamato proprio in riferimento al materiale da cui è alimentato, indispensabile per l’accensione ed il suo funzionamento, cioè legna. La scelta della giusta legna da utilizzare è il momento più importante e delicato da affrontare, perché da essa dipenderà il successo o meno della vostra cucina. La qualità che più consiglio, la migliore sul mercato che vi garantisce un successo assicurato, è la legna degli alberi da frutto. Essa infatti, durante la combustione, libera dei fumi particolari che durante la fase di cottura impregnerà le vostre pietanze dando loro una deliziosa fragranza. Prestate invece la massima attenzione nell’evitare assolutamente quei pezzi di legna resinosi o tenuti assieme ad altri pezzi per mezzo di un collante. Ad ogni modo, accertatevi sempre che la legna che state acquistando, sia ben essiccata e non presenti umidità al suo interno, perché altrimenti rischierete di rendere più difficile e lunga la combustione, col rischio che rilasci grandi quantità di fumo tossiche per la vostra salute e che altereranno il sapore dei vostri piatti. Per le quantità di legna da utilizzare, dovrete operare una scelta ponderata caso per caso, a seconda della quantità di cibo che intendete preparare. Una volta che avrete deciso la quantità più adatta al vostro scopo, non vi rimane altro che posizionarla nell’apposito vano del barbecue e avviare la combustione. Dopo di che, collocare la carne, il pesce o qualsiasi vivanda desideriate sulle apposite griglie non vi resta altro che iniziare a cucinare. Mi raccomando non distraetevi troppo, assicurandovi sempre di tenere sotto controllo la marinatura e la cottura dei cibi sulla fiamma.

Barbecue in muratura a gas

Un’altra variante altrettanto opinabile, in alternativa al barbecue in muratura a legna, è quella offerta dal barbecue in muratura a gas. Esso sfrutta appunto il gas per poter essere acceso ed utilizzato, adatto per ogni evenienza e collocabile in tutti gli spazi. Questo tipo di barbecue offre una valida alternativa a quelli che sono ancora alle prime armi e non hanno molta dimestichezza con l’accensione della legna, ma può essere anche richiesto da chi semplicemente preferisce la praticità che questo modello è in grado di offrire. Inoltre, uno dei principali vantaggi offerti dall’utilizzo del barbecue a gas, è che proprio grazie al modo in cui viene alimentato è in grado di raggiungere rapidamente elevate temperature permettendovi di risparmiare del tempo prezioso e fatica. Voi non dovrete fare altro che accendere il barbecue e poi penserà esso stesso a prepararsi e disporre per le fasi successive. Un altro aspetto positivo dell’utilizzo del gas piuttosto che la legna, è che esso vi consentirà di non produrre fumi durante la cottura, evitando di danneggiare l’aria e la vostra salute. Per chi non possiede grandi spazi in cui conservare il legname, l’opzione del gas sembra quella migliore, dato che così non avrà problemi di questo tipo. Peraltro verso anche la bombola a gas comporta dei rischi e dovrete dunque prestare maggiore attenzione, ma non dovrete sceglierla con estremo scrupolo come per la legna. Assicuratevi sempre di aver chiuso la bombola dopo ogni utilizzo e riponetela in un luogo sicuro. Per sostituirla non aspettate che sia completamente finita; io vi consiglio di cambiarla prima, onde evitare gravi conseguenze.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00IE5E7NY” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00JOAALLU” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00BM6AVFU” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Manutenzione

Dato che questo tipo di barbecue è pensato proprio per essere perennemente esposto all’aria aperta, esso non richiede grandi e continue opere di manutenzione. Generalmente l’esposizione al sole e agli agenti atmosferici comporta il rischio di usura dei barbecue in muratura, ma per evitare questa conseguenza, sarà sufficiente passare ogni tanto una mano di vernice protettiva che renderà anche più gradevole alla vista l’aspetto decorativo del vostro attrezzo. E’ consigliato inoltre, per una buona e duratura conservazione del barbecue, pulire gli attrezzi che avete utilizzato dopo ogni cottura. Aspettate che il vano di combustione si sia raffreddato per bene e poi passateci sopra una spatola per rimuovere le ceneri che vi si sono depositate, onde evitare che impregnino i vostri cibi in una successiva cottura. State bene attenti inoltre ad eliminare tutti quei residui di cibo e grasso che si sono solidificati sulle
piastre, le griglie e i vari attrezzi che avete utilizzato. Per quanto riguarda la bombola di gas, assicuratevi sempre di averla chiusa per bene dopo ogni uso ed è preferibile sostituirla prima che sia terminata del tutto così da eliminare il rischio di esplosioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!