Il Gazebo

Gazebo nel giardino

In ogni giardino, l’arredamento è la risultante di una mescola di tanti elementi diversi e vari fra loro, ognuno dei quali in origine è nato per risolvere un problema o comunque per adempiere ad una sua funzione: alcuni riempiono degli imbarazzanti vuoti, altri forniscono riparo dagli agenti atmosferici, altri ancora infine sono semplici capricci stilistici. Ogni elemento che compone e dà struttura al giardino, ha vissuto con il passare del tempo un evoluzione delle forme ed un affinamento dello stile, tanto che oggi queste componenti non solo servono al proprio scopo, ma di fatto arredano il giardino, arricchendolo con caratteristiche affascinanti. Naturalmente la bellezza di ogni elemento non può prescindere da una cosa comune a tutti, cioè la manutenzione; facciamo si poi che gli elementi siano ben abbinati fra loro ed ultimati fino agli ultimi dettagli prima di entrare nel vostro giardino.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00JQ4W08Q” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00E8C9J44″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B0187LTP40″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Qui vi parleremo del gazebo, un elemento comune in molti giardini. Il gazebo è uno spazio classificato come semi-aperto, in quanto offre un riparo parziale da sole e pioggia, offrendo un tetto sorretto da pali, che in estate riparerà dal calore e dalla luce eccessiva, facendo passare aria e venticelli tiepidi, ospitando sotto di sé posti a sedere e tavoli per il riposo degli ospiti: il gazebo offre e garantisce questo tipo di comfort, aggiungendo al giardino un pizzico di classe.

Il gazebo ha di solito una struttura a pianta esagonale, anche se sono comuni sul mercato anche i gazebo a 4 lati, oppure ottagonali; sono aperti almeno su 2 lati e possono avere su uno o più lati anche dei piccoli graticci per le piante rampicanti. Approssimativamente, ogni struttura di cui si compone il giardino, fra cui anche gazebo e padiglioni, ha lo scopo di accogliere gente: per garantire appunto comodità e comfort ai visitatori è necessario che questi elementi siano spaziosi per contenere un gruppetto di almeno 4 persone. Naturalmente al di sotto del gazebo troveranno spazio tavoli e sedie, ma anche vasi e fioriere. Gazebo e padiglioni sono entrambe strutture considerate aperte, l’ideale sarebbe porle in zone paesaggistiche, ad esempio in alto su una collinetta, oppure in altre zone del giardino affacciate su spiazzi, insomma si devono collocare davanti a vedute.

Il posizionamento del gazebo

Posizionare un gazebo vuol dire innanzitutto considerare alcuni punti importanti. Innanzitutto pensate all’uso che avete in mente di fare del vostro gazebo: se questo ha lo scopo di accogliere gli ospiti durante il pranzo, allora è bene che lo posizioniate vicino al barbecue o quantomeno alla cucina. Se pensate quindi di ricevere ospiti nelle ore del pranzo, allora considerate anche un’ altra cosa, e cioè che in estate evitate il calore del Sole diretto, che batte verticalmente, e posizionate invece il gazebo in una zona se possibile ombrosa, in questo modo eviterete anche che il gazebo e la tavolata si riempiano di mosche e di altri insetti fastidiosi. In inverno le cose naturalmente sono diverse, il problema invece sarà una migliore illuminazione possibile, ed una posizione troppo chiusa non sarà l’ideale. Il gazebo potrebbe facilmente diventare uno snodo fondamentale del giardino, un punto focale e di riferimento per la vista e per la struttura: evitate di piazzare il gazebo in punti sgradevoli alla vista. Sarebbe orrendo e riprovevole che un gazebo sia collocato vicino a fili per la stesura dei panni. A volte se la vista che si gode da un gazebo o da un padiglione non è delle migliori, potreste addirittura pensare di rinnovare e ridisegnare un’area del giardino.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00BJNA86I” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00HUTFKJU” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00XVMVWAQ” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

I materiali di costruzione del Gazebo

I gazebo in genere sono costruiti in legno, che è un materiale che si abbina molto bene agli altri elementi di arredamento del giardino, appare naturale ed è più leggero e gradito alla vista rispetto ad altri materiali, ma sul mercato potrete trovare anche attrezzature per gazebo in ferro o in plastica robusta; tutti i modelli a loro volta vengono coperti con teloni impermeabili e resistenti alla luce del Sole. Il legno generalmente più utilizzato per la costruzione dei gazebo da giardino, è quello di pino o di abete, utilizzati largamente sia per le loro qualità fisiche che per l’ampia reperibilità dai fornitori. Il difetto del legno, è che questo è un materiale naturale, e proprio per questo va incontro ad un altrettanto naturale processo di usura; risente più di altri materiali degli sbalzi termici e dell’effetto di agenti atmosferici: un trattamento periodico e ripetuto di verniciatura e di controllo sullo stato d’usura, vi permetterà di prolungare la vita del gazebo. Il ferro a differenza del legno, è un materiale solido, affidabile e durevole.

Per quanto riguarda la copertura del gazebo, anche questa ha un’importanza fondamentale: deve proteggere dal Sole, dall’estate all’inverno, deve riparare dalla pioggia. Per la copertura del gazebo in genere si fa ricorso a materiali come la plastica, o il cotone cerato o plastificato, tegole o assi di legno; è bene ricordare che di solito la copertura viene rimossa nei mesi invernali per proteggerla dalle intemperie.gazebo

Il design del gazebo

Il gazebo deve essere abbinato ed in armonia con l’ambiente circostante, evitate di creare forti contrasti. La sensazione di armonia deve essere totale con il caseggiato, provate se vi riuscite a combinare alcuni dettagli dell’abitazione con le strutture del giardino. Se avete una villa ed un giardino costruiti in stile vittoriano, allora è consigliabile l’uso del ferro battuto per la costruzione del gazebo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!