Sedie in Alluminio per il Giardino

sedia in alluminio per il giardino
Nel giardino si possono svolgere tutta una serie di attività all’aria aperta, ma per sfruttare a pieno tutte le potenzialità del proprio spazio verde è necessario ammobiliare il contesto e renderlo funzionale. Le sedie da giardino in alluminio sono mobili per esterni concepiti per permettere agli utenti di sostare all’aperto, dando alle persone la possibilità di compiere una serie di attività di carattere sia funzionale che ricreativo. Queste sedie vengono realizzate in alluminio, un materiale particolarmente duttile ed adatto a sopportare le condizioni, a volte difficili, legate alla vita all’esterno. Sono mobili resistenti, durevoli, stabili ma allo stesso tempo relativamente leggeri rispetto a modelli in altri metalli, ed in questo modo si prestano bene ad essere impiegati senza problemi per scopi di carattere pratico, e possono essere trasportate da un luogo all’altro dell’abitazione. Sul mercato troviamo una vasta offerta di modelli, differenti fra loro per design e lavorazione del metallo. Sul piano estetico e decorativo, non hanno quel fascino tipico di lavorati in legno od in ferro battuto, tuttavia possono avere design che seppur semplici, possono arricchire il contesto con linee e forme creative e sinuose. Dal punto di vista economico, offrono un ottimo rapporto qualità prezzo, essendo elementi in grado di durare a lungo all’aperto, senza deteriorarsi, ma anzi, garantendo nel tempo il massimo della funzionalità.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00CMRKSQ0″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00CMRLOCW” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01A57VPFQ” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Caratteristiche tecniche e strutturali

Le sedie in alluminio consentono di sfruttar a fondo le funzionalità di un metallo particolarmente duttile, applicato da molti anni nel campo dell’edilizia e dell’arredo. Questi mobili sono:

  • resistenti: l’alluminio è un metallo, e come tale resiste bene sia a colpi che a trazioni;
  • stabili: mantengono bene pesi anche elevati, avendo un carico di rottura superiore a quello del legno o della plastica;
  • relativamente leggeri: l’alluminio non è un metallo pesante, quindi le sedie possono facilmente essere sostate da un luogo all’altro in caso di necessità oppure venire riposte al coperto se nei mesi invernali il giardino o lo spazio aperto in questione non viene praticato;
  • particolarmente adatti a vivere all’aperto: l’alluminio non si rovina, non deperisce col tempo, e soprattutto non teme le condizioni atmosferiche, le sopporta anche meglio della plastica. Le sedie non temono né le precipitazioni né tantomeno gli sbalzi termici, e non vengono attaccate da insetti e muffe. Alcune volte l’alluminio subisce trattamenti appositamente volti  a proteggerlo contro umidità ed usura.

Viste queste caratteristiche, le sedie in alluminio possono supportare le attività all’aperto più disparate, senza necessitare la particolare attenzione riservata ai mobili in legno, e senza temere la fragilità della plastica. Esse possono essere utilizzate per accogliere gli ospiti intorno ad un tavolo, per pranzi all’aperto, cene e rinfreschi, ma anche per far da supporto a lavori di giardinaggio. Per garantire la massima durata nella vita utile di queste sedie, evitate soprattutto di graffiare le superfici, che alla lunga risulterebbero sgradevoli alla vista.

La varietà di modelli

In commercio le sedie in alluminio vengono realizzate in maniera molto diversa da azienda ad azienda. Esse sono diverse per:

  • forma: anche se in genere il sedile è quasi sempre tondo o quadrato, le forme di gambe e spalliera possono essere differenti;
  • assenza o presenza di braccioli;
  • presenza di gomma alla base elle gambe, utile per aumentare l’aderenza con le superfici, soprattutto se le sedie vanno posizionate per arredare una piscina all’aperto;
  • tipo di schienale, pieno o semplicemente realizzato nella parte superiore.

Le caratteristiche estetiche

L’alluminio è un materiale apprezzato in genere dal mercato più per le caratteristiche tecniche che non per le sue qualità sul piano estetico. Tuttavia, con il passare del tempo, anche l’alluminio ha assunto una sua dimensione decorativa, che si esprime nei modelli più curati. Le sedie hanno un design in genere semplice e lineare, ma tuttavia attraente ed accattivante: la composizione delle linee e delle forme, riflette effetti visivi ben curati, ed un fascino sobrio. L’alluminio lavorato, può adattarsi bene a vari tipi di ambiente, come giardini, balconi e terrazzi sia urbani che di periferia, anche non troppo coreografati, a differenza del legno, della pietra o del ferro battuto, che invece a volte necessitano contesti meno formali o più decorati. Il metallo può essere opaco oppure lucidato, e riflettere la luce, può avere il classico colore grigio-argenteo oppure possono assumere altre colorazioni, da abbinare sempre ad eventuali tavoli presenti nel contesto, oppure alle tinte della pavimentazione o degli altri elementi del contesto. Lungo le superfici ci possono essere fori e parti in reticolato, che causano effetti chiaroscurali, alleggeriscono l’impatto visivo e permettono di creare motivi e decorazioni ulteriori.

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!