Tavoli Pieghevoli per il Giardino

tavolo pieghevole per il giardino

Se nel vostro spazio esterno volete porre un tavolo, ma questo spazio è ridotto, oppure non è sempre a vostra disposizione, potreste pensare di acquistare un tavolo pieghevole. Il tavolo pieghevole è un mobile a tutti gli effetti, come qualsiasi altro tavolino, ma a differenza di questi è dotato di una particolare struttura che ne consente l’apertura e la chiusura. Il tavolo pieghevole è l’ideale per chi nel proprio giardino, balcone o terrazzo, non vuole occupare troppo spazio e soprattutto non in maniera definitiva, e quindi aprirà il tavolo soltanto nel momento dell’effettivo uso. Quando il tavolo non serve, in tutti gli altri giorni, resterà chiuso ed accantonato in uno sgabuzzino, senza dare impaccio. Questi tavoli possono essere realizzati i diversi materiali, preferibili a seconda degli usi o delle particolari qualità, anche estetiche. I tavoli pieghevoli infatti, seppur concepiti soprattutto per scopi di carattere pratico e funzionale, sono comunque realizzati in varie fantasie e materiali diversi, da scegliere anche in base al contesto ed gli scopi particolari che vogliamo farne del mobile stesso. Sul piano del prezzo, i tavoli pieghevoli hanno un costo che varia moltissimo fra i modelli, a seconda del tipo di materiale impiegato, della grandezza e della qualità delle articolazioni per apertura e chiusura.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00N7MP8XM” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00L26ETIK” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00HRUH4GE” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Caratteristiche tecniche

I tavoli pieghevoli, come accennato, sono elementi pensati e realizzati soprattutto per scopi di carattere pratico, nati per risolvere problemi di ingombro e di trasporto. Possono essere un ottimo supporto sia per attività lavorative che per scopi ricreativi, a seconda dell’uso che se ne vuole fare. Il tavolo pieghevole, rispetto ad altri tipi i tavoli, ha quindi particolari capacità. Essi:

  • sono in genere leggeri, facili da trasportare e spostare, sia da una parte all’altra del giardino, che ad esempio da una abitazione all’altra, entrano facilmente nelle automobili e non ci sono problemi poi nel riaprirli;
  • possono essere facilmente riposti in luoghi chiusi durante l’inverno, quando le condizioni atmosferiche peggiorano ed i mobili sono più esposti agli effetti di pioggia,vento e gelo.

Sul piano costituivo, i tavoli pieghevoli sono costituiti da:

  • gambe e pianale, come tutti gli altri tavoli;
  • un meccanismo di apertura e chiusura, dotato di articolazioni, in genere metalliche, che consentono appunto di poter utilizzare il tavolo. Questi meccanismi sono inoltre capaci di rendere il tavolo stabile e confortevole praticamente come ogni altro mobile di questo tipo.

I vari modelli

I tavoli pieghevoli sono un valido ritrovato in tutti i casi nel giardino non c’è la possibilità di disporre stabilmente di uno spazio, che magari è adibito ad ospitare automobili o altri mezzi, oppure per arredare angoli del balcone o del terrazzo, che però devono restare liberi negli altri momenti. Sul mercato se ne trovano di tutti i tipi, sia piccoli e bassi che invece di grandi dimensioni e più adatti ad accogliere ospiti, amici e parenti per eventuali pranzi all’aperto. La facilità di apertura e chiusura di questi elementi li rende molo semplici da utilizzare, anche in poco tempo. Tavoli del genere sono spesso impiegati in gite e pic-nic, appunto perché possono facilmente essere trasportati con il minimo ingombro. Alcuni sono molto pratici, perché se chiusi formano una vera e propria valigia, dotata di apposito manico, e sono particolarmente maneggevoli.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00KAFUKA0″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00APV9LHW” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01BJYLL1M” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

I materiali di costruzione

I tavoli pieghevoli possono essere realizzati in una serie di differenti materiali, ognuno con le sue specifiche caratteristiche, ognuno apprezzabile per le potenzialità che offre. Fra i materiali di costruzione, dunque, possiamo citare:

  • la plastica: questo tipo di tavolo pieghevole viene realizzato in plastica dura e rigida, in genere abbastanza spessa, per garantire una certa solidità e stabilità alla struttura. Se le parti sono in plastica, il meccanismo che consente di praticare apertura e chiusura è invece in parti metalliche, ricoperte o meno di plastica ;
  • il legno: i tavoli pieghevoli in legno sono strutture comode ma anche belle da vedere. Vengono realizzati in listelli di legno disposti parallelamente a creare una tavola. Il legno subisce particolari trattamenti che lo rendono più resistente ad urti e colpi, ma questi articoli vanno comunque salvaguardati dall’usura. Anche qui la struttura che consente i movimenti del tavolo è in metallo;
  • l’alluminio questi sono tavoli apribili concepiti in genere per scopi prettamente di carattere funzionale. Il loro valore estetico è molto limitato, ma invece sul piano funzionale sono molto pratici, perché sono leggeri ma allo stesso tempo resistenti, in quanto realizzati in metallo. Hanno prezzi abbastanza ridotti e si prestano bene alle movimentate giornate in montagna oppure ad essere utilizzati quando serve per lavori di giardinaggio.

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!