Piscine Idromassaggio per il Giardino

piscina idromassaggio

Per tutti coloro che desiderano trascorrere momenti di relax nel proprio giardino, durante le lunghe e calde giornate estive, la scelta migliore è realizzare una piscina, con la quale rinfrescarsi direttamente sotto casa propria. La piscina con idromassaggio è una struttura particolare, consistente in una vasca prefabbricata, di forma, dimensioni e profondità, impermeabilizzata, interrata o realizzata fuori terra, e corredata di tutta una serie di accessori, che poi vedremo. La caratteristica più importante di questo tipo di piscina è la funzione idromassaggio, che la rende differente dagli altri modelli, e grazie al quale consente di godere di un rilassante movimento d’acqua tutto intorno al corpo. Questo vi permetterà di trascorrere momenti di assoluto relax all’aria aperta direttamente sotto casa, sfruttando le potenzialità dell’impianto che genera getti d’acqua interni alla vasca. Le piscine con idromassaggio sono realizzate in vari modelli, differenti fra loro per dimensioni, forma, e soprattutto per i materiali di costruzione, ognuno con pregi, difetti e le sue caratteristiche peculiari. I costi variano a seconda del materiale con cui sono costruite, ma anche sulla base della qualità dell’impianto per l’idromassaggio, che può avere più funzionalità, ed in relazione agli accessori che personalizzano la vasca.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00FZPXUES” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B004MMM58W” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00MH8CIKI” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

L’impianto idromassaggio

L’impianto idromassaggio è la caratteristica più importante di questo tipo di piscine, ovvero ciò che ci spinge all’acquisto e contraddistingue le funzionalità delle vasche. Questo tipo di impianto è abbastanza complesso, e consiste in una serie di ventole nascoste, che a comando generano una serie di getti d’acqua che confluiscono nella vasca, tramite numerose bocchette e piccole aperture. Il movimento delle ventole genera un lieve turbinio, peraltro regolabile, dell’acqua contenuta nella vasca, che risulta piacevole e rilassante a contatto con il corpo. I getti d’acqua vengono generati in maniera continua o alternata, e vengono emessi in maniera omogenea oppure concentrati in punti particolari, vicino al corpo della persona. Ancora, i getti possono essere diretti oppure no, e la rotazione delle ventole avviene a velocità variabile, a seconda di come viene regolata. Tutto questo permette di avere a disposizione una serie di correnti forti e deboli nell’acqua della piscina, che generano questa sorta di massaggio, valido sia dal punto di vista del relax che utile per scopi di carattere terapeutico. Ogni impianto di idromassaggio ha delle pulsantiere ed altri sistemi di comando e controllo dei getti d’acqua, fondamentali per consentire di regolare il flusso delle correnti e l’intensità del massaggio che ne deriva. I vari modelli hanno diversa forma e profondità, e sono omologati per un numero ben preciso di persone, che troveranno posto su sedili sagomati in maniera anatomica tra il fondo ed i bordi della vasca. A seconda dei modelli, la piscina può essere dotata anche di termo riscaldatore o di impianto di illuminazione subacqueo, che può creare bei giochi di luce sul fondo della vasca, e ne permette l’uso anche in notturna.

Materiali e tipologie di piscina idromassaggio

Le piscine con idromassaggio possono avere caratteristiche differenti ed essere realizzate in vari materiali. Esse si dividono innanzitutto in:

  • piscine idromassaggio fuori terra: sono vasche che si estendono al di fuori del terreno, poggiate su suolo precedentemente livellato per garantirne stabilità. Non occorrono lavori di scavo per queste strutture, che possono però anche essere semi interrate per non più di 50 cm;
  • piscine idromassaggio interrate: sono i classici modelli con vasca sommersa ed emergente dal suolo solo peri bordi. Richiedono lavori di scavo, e per questo è necessario prima disporre di autorizzazione per realizzare la fossa, senza incorrere in problemi con l’autorità;

Dal punto di vista dei materiali di costruzione, possiamo citare:

  • vasche in acciaio, durevoli e stabili, realizzate in solido metallo. Sono vasche che durano molto a lungo negli anni, non hanno bisogno di eccessiva manutenzione ma sono abbastanza costose. Vanno rivestite con altri materiali e personalizzate per colore e rifiniture;
  • piscina idromassaggio in legno: è sicuramente la tipologia più raffinata e ricercata, grazie alla bellezza e alla versatilità del legno con cui è rivestita, materiale nobile, naturale ed in grado di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di contesto, ispirando sensazioni di informalità. Tuttavia il legno è un materiale organico, e va trattato bene per resistere all’umidità ed agli schizzi d’acqua, per questo il prezzo di queste piscine non è tra i più economici, ed anche la manutenzione dovrà essere costante e ben praticata, per evitare che il legno si rovini e perda la sua naturale lucentezza.
  • piscine in vetroresina: realizzate con materiale artificiale e sintetico, sono strutture durevoli e dal costo inferiore rispetto alle precedenti. Come le piscine in acciaio possono essere rivestite con vari liner colorati e decorate con rifiniture in altri materiali.
[AMAZONPRODUCTS asin=”B003IBSAGY” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00FQD6PUK” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00IYKML3M” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Potenzialità artistiche della piscina idromassaggio

La piscina idromassaggio è una struttura di grande pregio. Sul piano prettamente artistico, questa ha un impatto visivo simile a quello di una classica piscina di piccole dimensioni, ma contribuirà ad arricchire il giardino con classe e darà lustro a tutto il contesto. La piscina idromassaggio non è più come in passato un vizio per pochi, tuttavia è rimasta nell’immaginario comune come un accessorio raffinato e lussuoso, che oltre ad arredare e riempire gli spazi farà fare un salto di qualità allo spazio all’aperto. Riguardo al posizionamento, le vasche idromassaggio, essendo in genere di superficie ridotta rispetto ad altri modelli classici di piscina, possono essere piazzate anche in angoli remoti del giardino, lontani da sguardi indiscreti, creando una sorta di privè. I modelli più pregiati, come quelli più semplici, possono inoltre essere arricchiti con una serie di accessori come lampade e tappeti, a vostro piacimento.

I costi

Volendo definire un range di prezzo, le piscine con idromassaggio possono costare dai 3000/4000 euro fino ad oltre 15000 euro per i modelli più raffinati ed eleganti; oltre al prezzo però dobbiamo pensare anche al costo per gli scavi e il collegamento alla rete idrica. In realtà, prima di parlare di cifre, è bene precisare che le piscine con idromassaggio possono avere costi molto diversi fra loro in relazione ai seguenti fattori:

  • il materiale di costruzione;
  • la grandezza della vasca;
  • il numero di persone che può ospitare;
  • il tipo di impianto idromassaggio e la qualità delle componenti;
  • gli accessori e le rifiniture;
  • durata della garanzia su vasca ed impianto.

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!