Sedie in Ferro Battuto per il Giardino

sedia in ferro battuto giardino

Il primo passo per arredare un giardino in maniera creativa ma anche funzionale, è porre nello spazio di cui si dispone tavoli e sedie: in questo modo si potrà sfruttare il proprio spazio verde per praticare varie attività all’aperto. Le sedie in ferro battuto, sono mobili da esterni n grado di coniugare caratteristiche di grande funzionalità con importanti doti di natura decorativa. Queste sedie da esterni sono costruite in un metallo che assicura ottime caratteristiche tecniche ed una resa estetica tale da renderle un vero e proprio complemento d’arredo per giardini e spazi all’aperto. Il ferro battuto, solido e pesante, regge pesi anche elevati, garantisce stabilità ed equilibrio, e resiste perfettamente alle condizioni atmosferiche. Sul piano estetico, dall’altro lato, esso è un metallo da sempre utilizzato per mobili e complementi d’arredo, sia di interni che di esterni, bello ed elegante, esprime un fascino pomposo e ricercato. Sul mercato, i modelli di sedie in ferro battuto sono particolarmente eterogenei fra loro, anzi, potremmo quasi dire che non esistono due modelli uguali fra loro: questo metallo si presta bene ad assumere forme fantasiose e creative, e se l’offerta di prodotti aziendali non vi soddisfa, potreste provare a rivolgervi direttamente ad artigiani specializzati, commissionando loro l’opera di cui avete bisogno. Sul piano economico queste sedie hanno prezzi a volte sostenuti, giustificati in relazione della grande qualità e dalle doti del materiale di costruzione.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00Y2SNTE0″ locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00GZP571G” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00ZPJA0ZG” locale=”it” desc=”2″ ][/AMAZONPRODUCTS]

Caratteristiche tecniche e di natura fisica

Le sedie in ferro battuto vengono realizzate con un metallo particolarmente solido ed affidabile. Il ferro viene lavorato mentre raffredda, subendo trattamenti che lo rendono particolarmente adatto a scopi edili e relativi all’arredo. Queste sedie consentono di poggiarsi e sostare su di esse senza particolari problemi, e di svolgere varie attività senza curarsi troppo di danneggiare la struttura. Sedie create in questo metallo sono:

  • robuste: lo spessore del ferro battuto le rende adatte a sopportare pesi anche elevati;
  • pesanti: non si spostano facilmente come ad esempio le sedie in plastica, restano a loro posto e garantiscono un buon equilibrio;
  • resistenti: il ferro battuto non si logora facilmente con il passare del tempo, questo rende le sedie un mobile destinato a restare a lungo nel giardino.

Tali mobili costituiscono una soluzione praticamente eterna ai problemi di arredo di uno spazio esterno, sia esso balcone, terrazzo, giardino: una volta acquistate, con un minimo di cura e manutenzione, possono avere una vita utile fra le più estese tra i mobili destinati a restare all’aperto. Queste sedie non risentono particolarmente degli effetti degli agenti atmosferici, non hanno problemi né a sopportare la luce battente del sole, né tantomeno a fronteggiare le precipitazioni; non temono inoltre insetti, funghi e muffe. Fate attenzione a colpi troppo violenti: in genere il ferro battuto resiste bene agli urti, ma occhio a cadute su superfici rigide, che potrebbero rovinare fregi e lavorazioni.

I vari modelli

In commercio si trovano numerosi modelli di sedie in ferro battuto, molto differenti fra loro. Il ferro battuto è un metallo che viene plasmato caldo, mentre raffredda, ed in fase di lavorazione può assumere qualunque forma. Ogni tipologia di sedia, differisce in base:

  • alle dimensioni, alla forma ed all’altezza. È scontato dire che ogni modello varia per le sue misure;
  • alla presenza o meno di braccioli, schienale o poggiapiedi, dove poggiare le braccia, la schiena e le gambe;
  • alla presenza o meno di cuscini ed imbottiture, realizzate allo scopo di rendere la sedia più comoda, e la sosta più piacevole.

Ogni sedia ha un differente design, più squadrato oppure più moderno,anche se in generale questi mobili assumono più che altro design ottocenteschi o del novecento. I vari modelli possono essere sia realizzati interamente in ferro battuto, ed essere poi dotati di imbottiture, oppure possono prevedere inserti in altri materiali, soprattutto in legno, oppure in alcuni casi anche in pietra. Se in commercio non trovate prodotti in grado di accontentare i vostri gusti, potreste provare a rivolgervi ad artigiani specializzati, ottenendo su commissione la sedia di cui avete bisogno.

Le qualità decorative

I mobili in ferro battuto sono da sempre sinonimo di stile e decoro. Il ferro battuto è un materiale che comunica un senso di eleganza molto forte, austerità e decoro, diversamente da qualunque altro metallo, che invece non dà le stesse sensazioni. Le sedie in ferro battuto, riconoscibili per il colore nero e scuro del materiale di costruzione, possono influenzare in maniera molto accentuata l’arredo degli spazi esterni, siano essi giardini, terrazze e balconi. Esse possono avere linee curve, sinuose e fantasiose, lungo le quali trovano spazio arricciature, fiocchi, ed intrecci. Sulle barre piegate di ferro battuto si sviluppano bassorilievi ed ogni tipo di fregio. Tutto questo rende le sedie in questione mobili da esterni particolarmente raffinati e dalla complessa fattura; sinonimo di eleganza durevole nel tempo, sono da abbinare ad ambienti altrettanto curati, se non addirittura nobili. Innanzitutto vanno accompagnate da tavoli realizzati allo stesso modo in ferro battuto, e trovano spazio nei giardini di ville ed in generale in contesti lussuosi e ricchi.

Rispondi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!